World League: l'Italia travolge gli Usa 3 a 0

21/05/2012

Birarelli in attacco contro gli USABirarelli in attacco contro gli USA
Birarelli in attacco contro gli USA
ITALIA-STATI UNITI 3-0 (25-17, 25-20, 25-16)
ITALIA: Travica 6, Zaytsev 17, Birarelli 9, Lasko 14, Savani 10, Buti 3, Bari (L), Giovi (L), Papi. N.e. Kovar, Fei, Boninfante. All. Berruto.
STATI UNITI: Suxho 1, Anderson 8, Lee 3, Stanley 8, Priddy 4, Holmes 7, Lambourne (L), McKienzie, Thornton, Salmon 1, Miller, Loitman 3. All. Knipe.
ARBITRI: Koshiba (Jpn) e Pobornikov (Bul).
Spettatori: 7000. Durata set: 25, 29, 26. Italia: bv 4, bs 8, mv 11, e 9. Stati Uniti: bv 0, bs 12, mv 8, e 4.
Firenze. L’Italia ha travolto 3-0 gli Stati Uniti e ha chiuso imbattuta il primo week end di World League, conquistando otto punti. Contro gli Stati Uniti i ragazzi di Berruto hanno fornito una prova eccezionale, che ha esaltato lo splendido pubblico del Mandela Forum fiorentino, gremito al di là della sua capienza. L’Italia ben organizzata da Dragan Travica, spinta dalla giornata di vena di Savani e Zaytsev, ha sofferto soltanto nelle primissime battute del match, poi ha preso il sopravvento, mostrando cose buonissime nella fase muro-difesa. Una gara in crescendo fino al dominio assoluto del terzo set.
Ora il gruppo principale avrà due settimane di riposo, alla ripresa della World League, prevista per metà giugno in campo con la maglia azzurra andrà il gruppo di giovani che sta lavorando a Milano. Toccherà a loro guidati da Giovi e Buti cercare di mantenere una buona posizione di classifica per arrivare alle finali della manifestazione in programma a luglio a Sofia.
BERRUTO: “Ci siamo espressi il meglio contro una avversaria che non dobbiamo dimenticare è campione olimpico in carica. Una cornice di pubblico davvero eccezionale.”
GIOVI: “Per me è stata una emozione particolare. Questo week end ha segnato l’esordio in World League. Abbiamo giocato bene e meritato questa vittoria”
LASKO: “Soddisfattissimi non solo per la vittoria, ma soprattutto per come è arrivata. Abbiamo mostrato un livello di gioco davvero convincente.”
WORLD LEAGUE - Pool A (Hamamatsu): 18/5: Russia-Serbia 3-2, Giappone-Cuba 0-3; 19/5: Cuba-Serbia 1-3, Giappone-Russia 2-3; 20/5: Giappone-Serbia 2-3; Cuba-Russia 3-2. Classifica: Serbia 6, Russia e Cuba 5, Giappone 1.
Pool B (Toronto): 18/5: Canada-Finlandia 3-0, Brasile-Polonia 2-3; 19/5: Canada-Brasile 3-2, Polonia-Finlandia 2-3; 20/5: Brasile-Finlandia, Canada-Polonia; Classifica: Canada 5, Polonia 3, Finlandia e Brasile 2.
Pool C (Firenze): 18/5 Stati Uniti-Francia 1-3; Italia-Corea del Sud 3-2; 19/5 Corea del Sud-Stati Uniti 2-3; Italia-Francia 3-1; 20/5 Francia-Corea del Sud 3-2; Italia-Stati Uniti 3-0. Classifica: Italia 8, Francia 5, Corea del Sud e Stati Uniti 2.
Sigla.com - Internet Partner