World League: prima sconfitta dell'Italia di Berruto (1-3 con la Francia)

17/06/2011

Un attacco di MaruottiUn attacco di Maruotti
Un attacco di Maruotti
ITALIA-FRANCIA 1-3 (25-21, 30-32, 23-25, 22-25)
ITALIA: Travica 5, Zaytsev 14, Birarelli 9, Lasko 21, Maruotti 5, Buti 8, Bari (L), Sabbi, Della Lunga 1. N.e. Baranowicz, Rosso, Barone. All. Berruto.
FRANCIA: Hardy-Dessources 12, Rouzier 29, Tuia 13, Vadeleux 10, Toniutti 3, Marechal 14, Grebennikov (L), Lyneel 1, Sidibe, Pujol. N.e. Sol, Quiesque. All. Blain.
ARBITRI: El Naama (Qat) e Ermihan (Tur).
Spettatori: 4000 circa. Durata set: 28, 37, 29, 27. Italia: bv 4, bs 13, m 12, e 8. Francia: bv 5, bs 19, m 13, e 18.
Messina. Prima sconfitta degli azzurri nella World League. Dopo sei vittorie consecutive si è fermata la marcia della squadra di Mauro Berruto (alla prima battuta d’arresto), superata da una Francia orgogliosa, che così ha cancellato lo zero dalla casella delle vittorie all’attivo.
L’Italia ha vinto il primo set, ma poi non è riuscita a dare continuità alla sua azione, ha perso di misura il secondo set dove ha avuto quattro occasioni per chiudere, ancora di soli due punti il terzo e più nettamente il quarto.
Domani a Catania, dove sono annunciati 4500 spettatori, alle 20.30 l’occasione di riprendere la strada della vittoria.

BERRUTO - “La loro vittoria è meritata. Hanno giocato meglio di noi. Le nostre armi migliori non hanno funzionato, soprattutto non siamo stati lucidi nel trasformare in punti le occasioni che abbiamo avuto.”

ZAYTSEV - “Nel cambio palla abbiamo fatto molto fatica, e siamo stati meno solidi a muro, meno incisivi in difesa. Da che è dipeso, da una serie di circostanze che si sono create, forse ci siamo un po’ troppo rilassati. Ci è mancata un po la carica dobbiamo cercare di riprenderci subito.”

FORZA JACK - Al momento dell’Inno di Mameli gli atleti di Mauro Berruto hanno aperto un grande striscione azzurro su cui avevano scritto “Forza Jack”, dedicato a Giacomo Sintini, un modo per far sentire la loro vicinanza allo sfortunato alzatore, che nei giorni scorsi ha annunciato di essere alle prese con la lotta con un tumore.

SITUAZIONE - Pool A: Brasile-Porto Rico 18/6, 19/6; Usa-Polonia 17/6, 18/6. Classifica: Brasile 15, Usa 12, Polonia 9, Porto Rico 0. Pool B: Russia-Giappone 18/6, 19/6; Germania-Bulgaria 18/6, 19/6. Classifica: Russia 18, Bulgaria 9, Germania 6, Giappone 3. Pool C: Finlandia-Serbia 2-3, 18/6; Argentina-Portogalli 18/6, 19/6. Classifica: Argentina 14, Serbia 12, Portogallo 7, Finlandia 6. Pool D: Italia-Francia 1-3 (25-21 30-32 23-25 22-25), 18/6 (Catania ore 20.30 diretta Rai Sport1); Corea del Sud-Cuba 18/6, 19/6. Classifica: Italia 16, Corea del Sud 10, Cuba 9, Francia 4.
Sigla.com - Internet Partner