Yosifov e Corsini centrali di Roma

09/07/2010

Francesco CorsiniFrancesco Corsini
Francesco Corsini
M. Roma Volley: Viktor Yosifov “murerà” ancora per la M. Roma Volley. Non è stato facile trattenerlo, viste le pressanti offerte ricevute dal “centrale” dall’Italia e dall’Estero e, soprattutto, è stato necessario intraprendere una trattativa spigolosa con la società bulgara proprietaria del cartellino dell’atleta, allettata dalle proposte economiche che gli sono arrivate da club importanti del nostro campionato e di quello greco e russo.

Alla fine l’abilità di un esperto operatore di mercato, come il direttore generale neroverde Vittorio Sacripanti, ha avuto la meglio sulle resistenze bulgare e ieri sera, nella sede di via Porpora, è stata recapitata la documentazione con la quale il club bulgaro e lo stesso giocatore danno alla società di Massimo Mezzaroma la disponibilità per un’altra stagione di contratto. E per Yosifov, tra i protagonisti della magica cavalcata con la quale la formazione di Giani ha riguadagnato sul campo la A1, sarà un altro campionato dalle importanti verifiche, perché per la prima volta il “centrale” sarà chiamato a misurarsi, e a misurare la sua tecnica e la sua potenza, contro le formazioni della serie maggiore.

Un sorta di scommessa che Yosifov accetta di buon grado. “E’ vero – ha confessato da Varna, dove si trova in ritiro con la sua Nazionale per giocare nella World League – mi hanno cercato alcuni club internazionali e anche qualche società italiana. Il fatto che l’abbia spuntata Roma mi fa piacere, perché con Giani e gli altri compagni mi sono trovato molto bene, senza patire i problemi della lingua e la lontananza dalla Bulgaria e poi so per certo che la società ha messo su un gruppo di grande livello in cui gli anziani che sono arrivati aiuteranno i più giovani che sono rimasti. Credo che la M. Roma sarà un mix tra esperienza ed entusiasmo giovanile. Ed io sarò orgoglioso di farne parte”.

Come compagno di reparto Yosifov avrà una “new entry” in Francesco Corsini, “centrale”, appunto, proveniente da Trento, nato a Città di Castello trentuno anni fa. Corsini che è alto 202, dopo aver iniziato a Pesaro, ha giocato a Forlì, in A2, Ancona e a Santa Croce in A1, fino ad approdare prima a Spoleto in A2 e successivamente nella massima serie, nel Martina Franca e nella passata stagione nella Itas Diatec Trentino. Neppure Corsini è riuscito a nascondere la sua soddisfazione per essere stato tesserato dalla M. Roma: “Essere allenato da Giani e giocare con tanti campioni, per di più in una città meravigliosa come Roma - ha detto - non può che farmi piacere. Come sempre metterò a disposizione della squadra la mia esperienza. Sono sicuro che faremo un campionato di buon livello e che da parte di noi più “anziani” non mancherà l’aiuto per far crescere i giovani”.
Sigla.com - Internet Partner