Zygadlo lascia la nazionale polacca

07/07/2010

Lukasz ZygadloLukasz Zygadlo
Lukasz Zygadlo
Si è conclusa prima del previsto la stagione con la maglia della Nazionale Polacca per Lukasz Zygadlo. Con un comunicato diffuso ieri, il ct della Polonia Daniel Castellani ed il palleggiatore gialloblu, miglior regista dell’ultima Cev Indesit Champions League, hanno infatti sancito di comune accordo la fine della sua esperienza con il gruppo della Nazionale.
“Ho molto amarezza addosso – ha dichiarato Zygadlo che con la Polonia ha collezionato già 140 presenze e vinto la medaglia d'argento ai Mondiali del 2006 - , ma la situazione che si era creata mi ha costretto ad abbandonare la squadra. Sono tornato in nazionale dopo una stagione molto lunga e pesante ma anche carica di soddisfazioni con la Trentino Volley ed ero pronto a dare il massimo per conquistare un piazzamento di prestigio sia in World League sia ai Mondiali; purtroppo il trattamento ricevuto non è stato all’altezza delle mie aspettative. Nelle ultime due settimane mi sono allenato addirittura in un altro ruolo pur non avendo nessun tipo di problema fisico e le cose non sono migliorate nemmeno dopo due colloqui privati con l’allenatore. Non avendo la possibilità di lottare per un posto da titolare alla pari degli altri palleggiatori sono stato quindi costretto a rinunciare a proseguire il lavoro con la Polonia”.

“Come atleta ho bisogno di sentirmi in competizione con gli altri – ha continuato Lukasz - ma anche di potermi giocare le mie chance; questo è stato sempre essenziale per il mio lavoro, non solo in Nazionale ma anche nei club in cui ho giocato, sia che si trattasse di una squadra turca, russa, greca o italiana. Avevo bisogno di allenarmi nel mio ruolo per poter proseguire nel processo di avvicinamento ai mondiali italiani e alla stagione di club, non mi è stata data l’opportunità e allora prima di riprendere l’attività con la Trentino Volley continuerò ad allenarmi da solo seguendo un programma preciso stilato dal preparatore atletico Poeder. Vorrà dire che tornerò a Trento prima, per iniziare la preparazione con i miei compagni ma una cosa deve essere chiara: giocare in Nazionale è il sogno di ogni atleta ed è sempre stato anche il mio. Io ho amato, amo ed amerò sempre i colori del mio Paese e se e quando ci sarà bisogno di me sarò sempre pronto a fornire il mio contributo”.

“Ci dispiace molto per il trattamento ricevuto da Zygadlo in Nazionale anche perché Lukasz ha sempre tenuto particolarmente alla maglia della Polonia – ha detto a nome della Trentino Volley il General Manager Giuseppe Cormio - . Conoscendo le sue qualità morali e tecniche, mi sembra strano che in Polonia Castellani abbia trovato due giocatori migliori di lui nel suo ruolo. L’ho detto anche al giocatore; non ha nulla da rimproverarsi. La sua Nazionale è Trento, dove in questi due anni è sempre stato apprezzato e messo nelle condizioni di potersi giocare il posto e di ben figurare. Il suo apporto è determinante non solo per la squadra ma anche per il gruppo. Ci rammarica il fatto che non potrà prendere parte ai Mondiali ma siamo sicuri che iniziando la preparazione già a fine agosto con la squadra avrà modo di mettersi ancora una volta in luce e dimostrare tutto il suo valore”.
Sigla.com - Internet Partner